Il Processo di Cancellazione e Ri-iscrizione nel Registro dei Revisori Legali

La cancellazione dal Registro dei Revisori Legali è un processo importante e ben definito che può essere richiesto dai revisori legali in determinate circostanze. Allo stesso tempo, è possibile che, in futuro, si desideri tornare a far parte di questo registro. Questo articolo fornisce una panoramica completa del processo di cancellazione e delle considerazioni relative alla ri-iscrizione.

Richiesta di Cancellazione dal Registro dei Revisori Legali
La prima domanda che sorge è chi può richiedere la cancellazione dal Registro dei Revisori Legali. La risposta è chiara: un revisore legale che attualmente non ha incarichi di revisione legale può richiedere la cancellazione dal registro. Questo significa che se hai terminato tutti i tuoi incarichi di revisione o hai deciso di abbandonare questa professione, hai il diritto di cancellarti dal registro.

Il Processo di Cancellazione
Per avviare il processo di cancellazione, devi compilare una specifica richiesta. La buona notizia è che questo può essere fatto in modo semplice e conveniente attraverso un modulo online dedicato, noto come RL-91. Assicurati di fornire tutte le informazioni richieste in modo accurato e completo.

Requisiti di Sottoscrizione
Una volta completato il modulo di cancellazione, dovrai sottoscriverlo. Questo può essere fatto utilizzando una firma digitale o una firma autografa. In entrambi i casi, è fondamentale allegare una copia valida del tuo documento d’identità.

Requisiti Fiscali
Affinché la tua richiesta di cancellazione sia conforme alle leggi fiscali, è necessario allegare un modulo che attesti l’adempimento dell’imposta di bollo. Questo modulo, noto come MB1, richiede anche l’apposizione di una marca da bollo del valore di 16,00 Euro.

Trasmissione dell’Istanza
Una volta completata la richiesta e tutti gli allegati necessari, puoi trasmettere il tutto utilizzando l’apposita funzione di inoltro disponibile sul sito web. Questa procedura comprende anche una “protocollazione automatica” che invierà un numero di protocollo alle caselle di posta indicate nella pratica al termine del processo.

Accesso alla Funzione di Inoltro
Per accedere alla funzione di inoltro dell’istanza, è essenziale possedere le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). In questo caso, non sarà richiesto l’invio di ulteriori copie del documento d’identità.

Assistenza e Informazioni Aggiuntive
Se dovessi avere bisogno di assistenza o desideri ottenere ulteriori informazioni riguardo al processo di cancellazione dal Registro dei Revisori Legali, puoi rivolgerti all’Help Desk del Registro. Troverai un modulo dedicato nella sezione Contatti del portale.

Cancellazione e Condizioni Limitative
È importante notare che la cancellazione dal Registro dei Revisori Legali non è sempre possibile. Ad esempio, se stai affrontando un procedimento sanzionatorio secondo specifici articoli di legge, la cancellazione potrebbe non essere ammessa. Tieni sempre presente le normative vigenti quando prendi in considerazione la cancellazione.

Ri-iscrizione dopo la Cancellazione Volontaria
Infine, se hai scelto volontariamente di cancellarti dal Registro dei Revisori Legali, è possibile presentare una nuova istanza di iscrizione in futuro. Tuttavia, ciò è possibile solo se soddisfi i requisiti richiesti al momento della nuova richiesta.
In sintesi, il processo di cancellazione dal Registro dei Revisori Legali è ben definito e richiede attenzione ai dettagli. Prima di procedere, è consigliabile comprendere appieno i requisiti e le implicazioni di questa decisione.

Condividi questo post


📣 Manca poco al primo appuntamento accreditato della Revisione Legale in Pratica 2024 📣 

IL CORSO DI 20 ORE CHE PERMETTE LA MATURAZIONE DI 20 CREDITI MEF CARATTERIZZANTI 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi