Nomina di Sindaci e Revisori per le SRL: analisi del biennio 2021-2022

Nel biennio 2021-2022, un numero significativo di Società a Responsabilità Limitata (Srl) ha superato almeno uno dei parametri stabiliti dall’articolo 2477 del Codice Civile italiano. Questo ha portato all’obbligatoria nomina di sindaci e/o revisori, una mossa che non è stata solo una scelta formale, ma che ha implicato profonde implicazioni per la gestione e il controllo delle attività aziendali.

L’articolo 2477 del Codice Civile pone dei parametri, tra cui dimensioni aziendali e fatturato, che se superati richiedono la nomina di organi di controllo per garantire la trasparenza e la legalità nell’amministrazione delle Srl. La nomina del sindaco, in particolare, comporta automaticamente l’affidamento della revisione, un connubio che ha interessanti risvolti nella pratica aziendale.

In molti casi, la scelta non è tra sindaco e revisore, ma piuttosto tra un sindaco e/o un revisore. Nel caso in cui venga scelto solo il revisore, il suo ruolo si concentra su controlli accurati della contabilità, sulla corretta rilevazione dei fatti gestionali e sulla produzione di una relazione dettagliata sul bilancio aziendale.

D’altra parte, optando per il sindaco, che può essere anche nella forma collegiale, l’attenzione si sposta verso la vigilanza sull’osservanza delle leggi e dello statuto, sul rispetto dei principi di corretta amministrazione e sull’assetto organizzativo, amministrativo e contabile adottato. Il sindaco, in particolare, è incaricato di garantire il corretto funzionamento di tali elementi, un compito reso ancora più cruciale dal recente intervento del Codice della Crisi.

Il Codice della Crisi, introdotto nel periodo preso in esame, ha ampliato il ruolo del sindaco introducendo la possibilità di segnalare situazioni di crisi. Ciò rappresenta un cambio di rotta significativo, poiché prima era compito del revisore rilevare e segnalare problematiche. Ora, invece, i sindaci hanno il compito di risolvere in modo positivo, tempestivo e riservato le situazioni di crisi attraverso un dialogo costruttivo con l’organo amministrativo.

In conclusione, la nomina di sindaci e revisori da parte delle Srl che superano i parametri previsti dal Codice Civile non è semplicemente un atto formale, ma piuttosto un elemento cruciale per garantire la salute finanziaria e l’integrità aziendale. La scelta tra sindaco e revisore riflette l’importanza di una gestione oculata e di un controllo accurato, soprattutto in un contesto economico in rapida evoluzione.

Condividi questo post


📣 Manca poco al primo appuntamento accreditato della Revisione Legale in Pratica 2024 📣 

IL CORSO DI 20 ORE CHE PERMETTE LA MATURAZIONE DI 20 CREDITI MEF CARATTERIZZANTI 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi