Nuove liste di controllo ASSIREVI 2023: guida essenziale per bilanci e consolidati OIC adopter

L’Organismo italiano di contabilità (OIC) ha recentemente reso disponibili le Liste di Controllo Assirevi 2023, fondamentali per imprese e professionisti che adottano gli standard dell’Organizzazione internazionale delle commissioni di valutazione (OIC). Queste risorse preziose sono ora accessibili sul sito ufficiale dell’Associazione e offrono una guida dettagliata per la preparazione dei bilanci d’esercizio e consolidati.

Le checklist pubblicate includono dettagliate istruzioni relative alle informazioni integrative da inserire nelle note ai bilanci conformi ai principi contabili IAS/IFRS. Inoltre, si prevede che a breve verrà pubblicata una lista di controllo specifica per l’informativa aggiuntiva richiesta dalle norme di legge, regolamenti, raccomandazioni, delibere e comunicazioni Consob o di altre Autorità.

Particolare attenzione è stata dedicata alle imprese che redigono bilanci in base alle disposizioni del Codice Civile e dei principi contabili nazionali. Le liste di controllo sono state aggiornate per incorporare gli emendamenti ai principi contabili emanati dall’OIC, focalizzandosi su istituti tipici delle società cooperative. Un emendamento di rilievo, l’OIC 28, riguarda i ristorni ai soci previsti dall’articolo 2545-sexies del Codice Civile.

L’OIC ha affrontato una problematica oggetto di dibattito, applicando il principio generale dell’esistenza di un’obbligazione derivante dall’atto costitutivo, dallo statuto e/o dal regolamento della società cooperativa alla data di chiusura dell’esercizio. Di conseguenza, la lista di controllo guida le imprese nel rilevare i ristorni nei bilanci in modo chiaro e accurato, rispecchiando l’obbligazione alla data di chiusura dell’esercizio.

Per le imprese che adottano gli standard IAS, la lista di controllo si adatta ai nuovi obblighi informativi introdotti da documenti in vigore dal 1° gennaio 2023. Ad esempio, l’Ifrs 17 sui contratti assicurativi, sostituendo l’Ifrs 4, rappresenta una novità significativa, imponendo nuovi criteri di iscrizione e rilevazione dei contratti assicurativi.

Altrettanto rilevante è l’Ias 12, che tratta delle imposte sul reddito e presenta modifiche significative. In particolare, introduce un’eccezione temporanea obbligatoria alla contabilizzazione delle imposte differite, derivanti dall’attuazione delle norme in relazione alla riforma fiscale internazionale (norme del secondo pilastro dell’Ocse) previste per il 2024. Contiene inoltre disposizioni per informazioni integrative da fornire nelle situazioni infrannuali e in bilancio.

In conclusione, le Liste di Controllo Assirevi 2023 si confermano come strumenti indispensabili per garantire la conformità e l’accuratezza nella redazione dei bilanci d’esercizio e consolidati, riflettendo le più recenti evoluzioni normative e contabili. Le imprese sono incoraggiate a consultare attentamente queste risorse per una gestione efficace e trasparente della loro rendicontazione finanziaria.

Condividi questo post


📣 Manca poco al primo appuntamento accreditato della Revisione Legale in Pratica 2024 📣 

IL CORSO DI 20 ORE CHE PERMETTE LA MATURAZIONE DI 20 CREDITI MEF CARATTERIZZANTI 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi