Professionisti pronti al cambiamento: la nuova frontiera della gestione aziendale

Il mondo dell’imprenditoria italiana sta vivendo una rivoluzione senza precedenti, spinta dalle recenti normative e dalla necessità di adottare un approccio più avanzato alla gestione aziendale. In questo contesto di cambiamento, il ruolo dei professionisti aziendali diventa cruciale come mai prima d’ora.

L’introduzione dell’articolo 2086, c. 2, del Codice Civile e del Digs 14/2019 ha posto l’accento sull’importanza di implementare adeguati assetti organizzativi e amministrativi, inclusivo di un sistema di allerta, per individuare tempestivamente segnali di crisi aziendale. Queste disposizioni hanno sottolineato la necessità di un approccio “forward looking”, orientato alla prevenzione e alla gestione proattiva delle criticità aziendali.

Per i professionisti aziendali, questa trasformazione implica un cambiamento di paradigma nella loro pratica professionale. Non possono più limitarsi a fornire servizi basati su un’analisi retrospettiva dei bilanci o dei budget. Devono diventare i promotori del cambiamento, guidando le imprese verso una gestione più strategica e sostenibile.

In questa nuova era, i professionisti aziendali devono essere in grado di comprendere e implementare gli adeguati assetti organizzativi e amministrativi richiesti dalla normativa, ma anche di andare oltre, contribuendo alla definizione di piani strategici e alla valutazione dei rischi aziendali. Devono essere in grado di comunicare efficacemente con gli imprenditori, trasmettendo loro l’importanza di investire nella cultura aziendale e nell’adozione di strumenti di gestione avanzati.

È essenziale mettere al centro del proprio operato la valutazione e il controllo degli equilibri economico-finanziari dell’impresa. Questo non solo per rispettare gli obblighi di legge, ma soprattutto per preservare la salute finanziaria dell’azienda e garantirne la longevità sul mercato. La gestione aziendale non può più prescindere da una visione ampia e proattiva della propria situazione finanziaria.

La complessità dell’ambiente aziendale odierno richiede un aumento esponenziale della “cultura aziendale”. Fino a pochi decenni fa, il mancato pagamento dell’Iva era impensabile nella prassi gestoria normale. Oggi, invece, è diventato un rischio concreto che le imprese devono affrontare. È necessario un approccio olistico alla gestione aziendale, che comprenda non solo gli aspetti finanziari e fiscali, ma anche quelli strategici e operativi.

Il loro ruolo non è solo quello di fornire consulenza, ma anche di essere partner affidabili e competenti, pronti a guidare le aziende attraverso le sfide del futuro e a garantirne la sostenibilità nel lungo termine. Solo abbracciando questo nuovo approccio alla gestione aziendale, i professionisti possono diventare veri e propri alleati delle imprese nel raggiungimento dei loro obiettivi di crescita e successo.

In conclusione, il momento è giunto per i professionisti aziendali di abbracciare appieno il cambiamento e di adattarsi alle nuove esigenze del mercato. Il loro ruolo è cruciale nel guidare le imprese verso una gestione più avanzata e sostenibile, e solo così potranno garantire la prosperità delle imprese italiane nel futuro.


📣 Manca poco al primo appuntamento accreditato della Revisione Legale in Pratica 2024 📣 

IL CORSO DI 20 ORE CHE PERMETTE LA MATURAZIONE DI 20 CREDITI MEF CARATTERIZZANTI 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi