Attestazione dichiarazione IRES ed IRAP da parte del revisore

Anche per il 2022, in alternativa al visto di conformità, rilasciato da un professionista o da un c.a.f., per utilizzare in compensazione i crediti Ires o i crediti Irap per importi superiori ad Euro 5.000,00, sulle relative dichiarazioni, oltre ad essere presente la sottoscrizione del legale rappre-sentante e dei soggetti che hanno esercitato la revisione legale ai sensi del D. Lgs. 39/2010 deve essere inserita la conferma di attestazione. Se l’impresa sceglie di ricorrere al soggetto che esercita la revisione legale, è opportuno il conferimento di uno specifico incarico, che il revisore confermerà mediante una attestazione in dichiarazione Ires e Irap.

Il contenuto sarà presto disponibile

Ci scusiamo per il disagio

Condividi questo post


📣 Manca poco al primo appuntamento accreditato della Revisione Legale in Pratica 2024 📣 

IL CORSO DI 20 ORE CHE PERMETTE LA MATURAZIONE DI 20 CREDITI MEF CARATTERIZZANTI 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi