Impossibilità di esprimere un giudizio nella revisione del Terzo Settore

Il Codice del Terzo Settore è stato approvato con il D.Lgs. 117/2017; esso prevede il riordino e la revisione organica della disciplina vigente in materia. Sono stati quindi individuati gli Enti del Terzo Settore (ETS), relativamente ai quali, si disciplinano le modalità di tenuta del bilancio e si stabiliscono i libri sociali obbligatori; si definiscono il volontariato e l’attività di volontariato; si regolamentano le associazioni, le fondazioni e particolari categorie di enti del Terzo Settore. Tuttavia, vengono disciplinati anche i criteri di contabilità da adottare, prescrivendo la redazione del bilancio secondo il principio di competenza e non il principio di cassa, che è invece applicabile agli enti di dimensioni minori, con «ricavi, rendite, proventi o entrate comunque denominate inferiori a 220.000 euro».

Il contenuto sarà presto disponibile

Ci scusiamo per il disagio

Condividi questo post


📣 Manca poco al primo appuntamento accreditato della Revisione Legale in Pratica 2024 📣 

IL CORSO DI 20 ORE CHE PERMETTE LA MATURAZIONE DI 20 CREDITI MEF CARATTERIZZANTI 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi