Come si fa a diventare revisore legale?

Per diventare un revisore legale in Italia, è necessario seguire un percorso specifico che comprende studi universitari, pratica professionale e superamento di un esame di Stato. Ecco i passaggi fondamentali:

  1. Laurea: È necessario conseguire una laurea in discipline economiche o giuridiche.
  2. Pratica professionale: Dopo la laurea, è necessario svolgere un periodo di pratica professionale di almeno tre anni in attività pertinenti alla revisione contabile. Questa pratica deve essere svolta sotto la supervisione di un revisore legale.
  3. Esame di Stato: Una volta completata la pratica, si deve superare un esame di Stato per revisori legali. Questo esame verifica le competenze del candidato in materia di contabilità, diritto delle società, diritto tributario, economia aziendale e altri temi pertinenti.
  4. Iscrizione al Registro dei Revisori Legali: Dopo aver superato l’esame di Stato, è possibile richiedere l’iscrizione al Registro dei Revisori Legali, tenuto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Seguendo questi passaggi, si può diventare un revisore legale abilitato a svolgere la professione in Italia.

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi