Checklist sulla vigilanza della corretta amministrazione

Gli obiettivi che l’attività di vigilanza sulla «corretta amministrazione» si pone consistono in:

  • accertamento del comportamento degli amministratori, ai quali è richiesto di agire con la diligenza propria dell’incarico ricevuto;
  • controllo che la struttura. organizzativa sia idonea a soddisfare la richiesta che le operazioni da intraprendere determinano;
  • verifica a proposito della consistenza del patrimonio e delle risorse aziendali al fine di accertare che siano sufficienti per il finanziamento delle operazioni;
  • verifica che il grado di indebitamento sia compatibile con le capacità aziendali;
  • verifica che gli amministratori operino in conformità alle leggi e ai regolamenti in vigore.

Il raggiungimento di tali obiettivi, pur escludendo l’ingerenza dei sindaci nei fatti di gestione, comporta che l’operato degli stessi investa anche l’attività amministrativa.

Il sindaco, nel corso delle visite di controllo, dovrà accertare, sulla base delle informazioni acquisite e dei colloqui con gli amministratori, che questi ultimi non abbiano in nessun caso compiuto operazioni contrarie alla «corretta amministrazione»

Il contenuto sarà presto disponibile

Ci scusiamo per il disagio


📣 Manca poco al primo appuntamento accreditato della Revisione Legale in Pratica 2024 📣 

IL CORSO DI 20 ORE CHE PERMETTE LA MATURAZIONE DI 20 CREDITI MEF CARATTERIZZANTI 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi