Verbale relativo alla sostituzione di amministratori di s.p.a. per cooptazione ai sensi dell’art. 2386, co. 1, c.c

L’istituto della cooptazione è una pratica utilizzata per garantire la completezza e il regolare funzionamento del consiglio di amministrazione di un’organizzazione, come un’azienda o una società, quando uno degli amministratori cessa dalla carica. Questo significa che l’obiettivo della cooptazione è assicurarsi che il numero di amministratori nel consiglio sia sempre al completo, come stabilito nell’atto di nomina o nello statuto dell’organizzazione. Un consiglio incompleto potrebbe avere difficoltà a prendere decisioni importanti o a rappresentare adeguatamente gli interessi dell’organizzazione.

La cooptazione serve anche a evitare che ogni volta che un amministratore si dimette o cessa dalla carica, sia necessario convocare un’assemblea generale dei soci per nominare un nuovo amministratore.

Il contenuto sarà presto disponibile

Ci scusiamo per il disagio

Condividi questo post


📣 Manca poco al primo appuntamento accreditato della Revisione Legale in Pratica 2024 📣 

IL CORSO DI 20 ORE CHE PERMETTE LA MATURAZIONE DI 20 CREDITI MEF CARATTERIZZANTI 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi