Checklist per la verifica delle carte di lavoro elaborate dal precedente revisore

L’articolo 9 bis comma 5 del D.lgs. 39/2010 prevede che, qualora l’incarico di revisione contabile del bilancio sia conferito ai sensi di tale decreto legislativo, il revisore precedente deve consentire al revisore entrante l’accesso a tutte le informazioni concernenti l’impresa sottoposta a revisione e alle carte di lavoro dell’ultimo anno.

Ciò significa che il revisore entrante ha il diritto di accedere a tutte le informazioni e alle carte di lavoro relative all’impresa sottoposta a revisione, che sono state raccolte dal revisore precedente.

Questo accesso consente al revisore entrante di comprendere meglio la situazione dell’impresa e di valutare la correttezza dei dati contabili e finanziari elaborati dal precedente revisore. Il revisore entrante può utilizzare queste informazioni per svolgere il proprio lavoro in modo più efficace e per verificare se ci sono stati eventuali errori o incongruenze nei dati contabili dell’impresa.

Il contenuto sarà presto disponibile

Ci scusiamo per il disagio

Condividi questo post


📣 Manca poco al primo appuntamento accreditato della Revisione Legale in Pratica 2024 📣 

IL CORSO DI 20 ORE CHE PERMETTE LA MATURAZIONE DI 20 CREDITI MEF CARATTERIZZANTI 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi