La documentazione del revisore e le carte lavoro

ReviNews n. 03 – 2024

Il paragrafo 2 dell’ ISA Italia 230 stabilisce l’obbligo di predisporre una documentazione della revisione che non solo soddisfi i requisiti del principio stesso ma che fornisca anche evidenza chiara e completa degli elementi a supporto delle conclusioni del revisore. La documentazione diventa così un elemento cruciale per attestare che il lavoro di revisione sia stato pianificato e eseguito in conformità ai principi di revisione e alle normative applicabili.
La Revinews delinea in modo dettagliato gli elementi chiave che devono essere inclusi nella documentazione della revisione. Questi includono la verifica preliminare dell’indipendenza e dell’obiettività, la pianificazione del lavoro, lo svolgimento delle attività, la supervisione, la consultazione e il riesame della qualità dell’incarico.
La documentazione è cruciale non solo per gli scopi immediati della revisione ma ha implicazioni a più lungo termine, come il mantenimento dell’evidenza documentale per futuri incarichi, la revisione della qualità e le ispezioni conformemente agli standard internazionali o alle disposizioni nazionali.

Indice argomenti

  • La predisposizione della documentazione nella revisione contabile
  • Forma della documentazione
  • Esempi di Carte di Lavoro
  • Gestione e conservazione della documentazione di revisione
  • Gestione della documentazione per collegio sindacale e sindaci-revisori
  • Riferimenti normativi

Il contenuto sarà presto disponibile

Ci scusiamo per il disagio

Condividi questo post


📣 Manca poco al primo appuntamento accreditato della Revisione Legale in Pratica 2024 📣 

IL CORSO DI 20 ORE CHE PERMETTE LA MATURAZIONE DI 20 CREDITI MEF CARATTERIZZANTI 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi