Revisori e Collegio Sindacale nelle S.r.l. e S.p.A.: normative e ruoli nella revisione legale

Revisori e Collegio Sindacale nelle S.r.l. e S.p.A.: normative e ruoli nella revisione legale

La revisione legale dei conti è un processo fondamentale nell’ambito delle società per azioni e a responsabilità limitata in Italia. L’incarico di revisione può derivare da disposizioni di legge, statuto aziendale o necessità specifiche dell’azienda. In conformità con i principi internazionali di revisione (ISA Italia), l’attività di revisione è affidata a soggetti appositamente iscritti nel registro dei revisori legali.

Collegio Sindacale: doppio compito di vigilanza e revisione

Il collegio sindacale, o il sindaco unico, assume un ruolo cruciale nell’ambito della revisione legale delle società. Oltre alla tradizionale funzione di vigilanza, i membri del collegio sindacale devono svolgere la revisione legale dei conti, come richiesto dal Decreto Legislativo 39/2010. Se lo statuto aziendale lo prevede, il collegio sindacale può essere incaricato della revisione legale, sempre a condizione che i suoi componenti siano iscritti nel registro dei revisori legali.

Revisione Legale nelle Società per Azioni (S.p.A.)

Nel caso delle società per azioni, la revisione legale dei conti è affidata a revisori legali o società di revisione legale iscritti nel registro apposito. Tuttavia, lo statuto può prevedere che il collegio sindacale svolga questo compito se la redazione del bilancio consolidato non è richiesta.

Evoluzione Normativa per le Società a Responsabilità Limitata (S.r.l.)

La normativa riguardante la revisione legale nelle società a responsabilità limitata (S.r.l.) è stata soggetta a significative modifiche nel corso degli anni. L’introduzione del “sindaco unico” al posto del collegio sindacale, insieme a maggiori opzioni per la nomina dell’organo di controllo o revisore, ha contribuito a rendere più flessibile l’assetto organizzativo di queste società.

Obbligo di Nomina dell’Organo di Controllo o Revisore per le S.r.l.

Le S.r.l. sono tenute a nominare un organo di controllo o revisore legale se soddisfano determinati criteri, come la redazione del bilancio consolidato, il controllo di società sottoposte a revisione legale dei conti, o il superamento di limiti finanziari. La nomina deve avvenire entro la data di approvazione dei bilanci relativi all’esercizio, come stabilito dalla normativa vigente.

Proroghe per la Nomina dell’Organo di Controllo o Revisore

Recenti proroghe legislative hanno influenzato la nomina dell’organo di controllo o revisore per le S.r.l. che superano i limiti finanziari. Inizialmente prevista per l’esercizio 2021, la nomina è stata posticipata al bilancio dell’esercizio 2022, estendendo così gli esercizi considerati ai fini della verifica dei parametri dimensionali.

In conclusione, la revisione legale delle società in Italia è un processo intricato, soggetto a normative in continua evoluzione. Le recenti modifiche cercano di bilanciare flessibilità organizzativa e adeguata vigilanza, garantendo la trasparenza e l’affidabilità delle informazioni finanziarie aziendali.

 

Condividi questo post


📣 Manca poco al primo appuntamento accreditato della Revisione Legale in Pratica 2024 📣 

IL CORSO DI 20 ORE CHE PERMETTE LA MATURAZIONE DI 20 CREDITI MEF CARATTERIZZANTI 

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

📣 Approfondisci la revisione legale rivolta alle nano imprese con un approccio pratico e operativo 📣 

 IL SEMINARIO SPECIALISTICO FEBBRAIO 2024 INIZIERA’ TRA:

Giorni
Ore
Minuti
Secondi